Morti Bianche

Rappresentazione concettuale di vite vissute e speranze mai avute
Speranze senza un volto, senza un nome, senza più un corpo. L’ultima speranza, vissuta nella più assoluta solitudine, priva di certezze, cullata da onde salate, come una dolce ninna nanna.

Date: 16 settembre 2017